Cos'è il PALIO DEI VECCHI MESTIERI?

Nel 1990 nasce il Palio dei Vecchi Mestieri a Francenigo, una gara che mette a confronto le vie del paese.
Ogni squadra è denominata Contrada e vestirà i colori della propria via.
Le squadre si affronteranno in una gara dove lo scopo è riuscire a vincere i 17 giochi rappresentanti, appunto, i VECCHI MESTIERI del paese.
L'elemento distintivo della gara è il carro che dovrà essere trainato per tutto il percorso della gara.

REGOLAMENTO

1) E' indetto a Francenigo il Palio dei "VECCHI MESTIERI"
2) Possono partecipare squadre formate da persone abitanti in una singola via o in un
raggruppamento di più vie denominato contrada.
3) Ogni squadra sarà formata da:
n.2 ragazzi delle elementari ( massimo prima media se mancanti );
n.2 persone di età non inferiore ai 55 anni;
n.6 persone di età libera (4 maschi e 2 femmine);
n.1 alfiere a scelta della squadra.
NB: I concorrenti devono avere almeno 16 anni compiuti ad eccezione dei 2 ragazzi
delle elementari
4) Ogni squadra dovrà avere un capitano e il suo vice.
5) Ogni squadra potrà effettuare due cambi di concorrente a scelta durante la sosta
al ristoro, senza però modificare la composizione della squadra.
6) Saranno assegnati come segni di riconoscimento:
n.12 magliette con il colore assegnato;
n.1 bandiera grande.
I segni di riconoscimento dovranno essere riconsegnati entro 10 giorni dallo
svolgimento della gara.
7) Ogni contrada dovrà cercare un simbolo di rappresentanza che durerà nel tempo e
riportarlo in una bandiera che verrà portata dall'alfiere nella corsa del palio.
8) Sarà compito della squadra e degli abitanti imbandierare la propria contrada con i
colori assegnati e vestire l’alfiere tenendo conto dei colori e del simbolo.
9) Il percorso del palio sarà stabilito dall’organizzazione e verrà comunicato assieme
ai giochi e al regolamento.
10)Le squadre partecipanti dovranno percorrere il tracciato con un carro nel seguente
ordine:
a) alla guida del carro ci sarà un rappresentante designato dalla squadra (timoniere)
che potrà essere cambiato durante il percorso con un compagno;
b) solo i due bambini e le due persone che superano i 55 anni prenderanno posto sul
carro e potranno scendere solo per i giochi loro assegnati;
c) le altre cinque persone aiuteranno a spingere;
11)Durante il percorso ci saranno dei giochi che la squadra dovrà eseguire e che sono
descritti all’interno dell’opuscolo.
12)I giochi devono essere eseguiti da uno o più concorrenti come previsto dal
regolamento degli stessi.
13)Sarà compito della squadra scegliere il o i concorrenti per eseguire il gioco, salvo
per i giochi in cui è prevista la particolare categoria di concorrenti.
14)Al termine di ogni gioco sarà consegnata dal giudice una bandierina che verrà
portata sul carro fino all’arrivo.
13)Sarà compito della squadra scegliere il o i concorrenti per eseguire il gioco, salvo
per i giochi in cui è prevista la particolare categoria di concorrenti.
15)Vince il palio la squadra che completerà il percorso e tutti i giochi nel minor tempo
tenendo conto degli abbuoni e delle penalità che saranno assegnate dai giudici durante
il percorso.
16)La contrada che vince il palio annualmente lo conserverà e lo riconsegnerà
all’organizzazione nella serata di presentazione del palio successivo.
17)La manifestazione si svolgerà con qualsiasi tempo.

IL REGOLAMENTO COMPLETO LO TROVI >>>QUI<<<